Stando molto fermi

“Si può sai, stando qui,
stando molto fermi
sostenere una stella…
Stando molto fermi si crea una fessura
perché qualcosa entri e faccia movimento
in noi e ci lavori, come capolavoro…
Si festeggia la gran potenza
che esalta il sole nella sua prestanza
e lo depone ad occidente
nell’ora stanza – quando ognuno guardando
prova una leggere indicibile pena.
La luce entra allora
anche nella più tetra delle notti
e l’occhio chiuso può contemplare
del buio immenso del corpo
dove il respiro si spande…
E l’aria
è cielo. Cielo che viene a noi,
con particelle di cosmo, antiche polveri,
fiato di tutto ciò che è stato,
e del presente e vivo esserci…
Tutto il pensiero esplode, stando fermi”…
Mariangela Gualtieri

Con foto in volo verso la Scozia

scozia-2016-in-volo

Annunci