Halloween? No, grazie. Meglio notti magiche

Chi mi conosce bene, lo sa. La festa delle zucche vuote e di molto altro, decisamente peggio, l’ho sempre avuta in uggia. Non mi è mai piaciuta perché non fa parte delle nostre tradizioni, molto più colte e infinitamente interessanti e anche perché, da laureato in Storia delle Religioni, in un mondo già ridotto ai minimi termini, ulteriormente dare spazio a pantomime di pessimo gusto, diciamo che non aiuti.

Ne parlo in questo articolo su Green Planet News dove alle zucche made in “Iuessei” antepongo i dolci dei morti, tutta la storia di varie regioni e le leggende abbinate al culto dei morti e della memoria di cui abbiamo sempre più bisogno. Di ricordare e di avere accanto chi ci protegga, non di zombie del marketing americaneuropeo che deve semrpe venderci qualcosa. E a proposito di cose belle (i dolci dei morti), vi segnalo anche un articolo su Scrittore In Viaggio. 

In questo caso, vi racconto di una notte magica che si svolge a novembre. Sto parlando della Festa delle Lanterne thailandese, altra espressione religiosa e culturale di grande bellezza e di profonda intensità. A confronto di riti millenari, certe festicciole della tirannia del consumismo fanno una pessima figura.

Annunci

4 pensieri su “Halloween? No, grazie. Meglio notti magiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.