I believe

Stamattina sono alla mia consueta trimestrale donazione di sangue.
In aferesi.
Disteso sul lettino, guardo la tv in sala che passa questa canzone.
Penso a molte cose. Gli occhi si fissano sulle immagini del video.
Ne ascolto la musica. Quasi con voluttà esistenziale.
Rifletto ancora.
Sono lì, grazie a Dio, per fare un po’ di bene, se possibile.
Non per curarmi un male.
Non so, mi viene da commuovermi.
E ascolto ancora.
Si, I Believe…
Nel vero, nel bello, e nel buono.
E in tutto ciò che l’amore vince.

Annunci

2 pensieri su “I believe

  1. Carissima Indiana Lakota riporto di seguito il tuo commento che mi è sparito, non so come, ma rimasto nella notifica mail:
    É grazie alle persone meravigliose come te che io sono viva. Voi che fate questo enorme gesto d’amore donando il vostro sangue a persone sconosciute senza ricavarci niente mi avete salvato la vita quando,a 16 anni,ebbi un terribile incidente (fui investita da un tir mentre tornavo da scuola in bicicletta). Avevo una bruttissima emorragia interna dovuta alla frattura del bacino,e solo grazie a 13 trasfusioni di sangue sono rimasta in vita e l’ho scampata! Non finirò mai di ringraziare tutti quelli che donano il sangue ❤

    Ecco nel momento in cui volevo mettere più che un mi piace, mi sono commosso e ho maldestramente, evidentemente, cancellato mentre ti stavo rispondendo.
    Ti ringrazio io di cuore perché se vado a donare il sangue ogni tre mesi da diversi anni ormai è per sentirmi come le tue parole mi hanno fatto sentire.
    Che è possibile fare del bene a chi non si conosce, che possiamo sentirci uniti noi esseri umani nonostante tutte le cattiverie e brutture che siamo in grado di fare a chiunque.
    Ogni volta che torno a casa, stanco ma sorridente, sento che la mia vita ha dato un piccolo senso alla giornata.
    Ti ringrazio di cuore ancora per le bellissime parole che, come ripeto, mi hanno talmente commosso da aver fatto caos nel risponderti. Un abbraccio grande e buona serata…

    Piace a 1 persona

  2. Sei in gamba Daniele.
    Il sangue è oro, per chi, come me, lavora in Sala Operatoria.
    Non sai quante vite, sull’orlo del precipizio, vengono risollevate!
    Ti ringrazio a nome di tutti quei pazienti, che mai sapranno, chi si cela dietro un gesto tanto generoso.
    Perché è vero.
    L’amore salva.
    Un abbraccio serale💫

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.