Seminando cristalli

La notte di luna

che gorgogliava

flagellava l’aria.

Fu in quel riflesso di lama

che vidi l’estasi

vestita di bianco

Era carne di brivido,  solitudine e sangue.

Masticando sabbia

 e indossando un velo d’ortica

mostrava denti splendenti

di tenui sorrisi.

Incedeva

su sentieri d’addio

accendendo fuochi al buio d’inchiostro

Seminava cristalli

sui grani dell’ansia

© Daniele Del Moro

estasi

Annunci

4 pensieri su “Seminando cristalli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...